Il Vietnam ha approvato le Unioni Civili

di

Il paese asiatico ha aprovato il testo di legge sulle unioni civili che era in discussione da mesi. Nel 2012 ci fu il primo gay pride del paese.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5319 0

Dopo mesi di discussione, il Vietnam approva la legge che permette alle coppie omosessuali di unirsi in una partnership civile. Il tema dei diritti LGBTQ era in esame da diverso tempo in seno al Parlamento, ma recentemente – in seguito al verificarsi di alcuni episodi che hanno visto una coppia gay ed una coppia lesbica essere multate per la celebrazione simbolica del loro matrimonio – l’iter legislativo ha subìto una spinta per evitare ulteriori controversie simili.

Solo pochi anni fa l’omosessualità era considerata un “male sociale”, al pari di fenomeni come la tossicodipendenza e la prostituzione. Poi la svolta di Hanoi: “È giunto il momento di essere realisti” aveva dichiarato il ministro della Giustizia, Ha Hung Cuong. “Gli omosessuali sono centinaia di migliaia … hanno diritto a possedere dei beni. Noi, quindi, dobbiamo gestire questi problemi con l’aiuto della legge”. Nel 2012 in Vietnam si è tenuto il primo gay pride .

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...