Illinois: niente figli a padre transessuale

Un giudice dell’Illinois ha deciso che, anche se è stato un buon padre e se i suoi figli si trovano bene con lui, un transessuale non potrà rivendicare il diritto di custodia del figlio.

SPRINGFIELD (Illinois, USA) – Un giudice dell’Illinois ha deciso lo scorso 8 aprile che, anche se è stato un buon padre e se i suoi figli si trovano bene con lui, un transessuale non potrà rivendicare il diritto di custodia del figlio. Agli occhi del giudice, il matrimonio con la sua ex-moglie è nullo dal momento che l’uomo è nato femmina.

La coppi asi era sposata nel 1985, e in seguito a una inseminazione artificiale, la donna aveva dato alla luce un figlio nel 1991. La coppia aveva poi divorziato nel 1998.

Il 21 febbraio scorso, in un caso simile, un giudice della Florida aveva riconsciuto il diritto di custodia a un padre transessuale.

Ti suggeriamo anche  Orlando, il poliziotto di guardia non era davanti al Pulse quando è entrato l'attentatore