In pochissimi si smuovono per la prima passeggiata rainbow

di

Partecipazione misera per la prima passeggiata ecologica domenicale a tinte rainbow della capitale. Organizzato da We Have a Dream, l'evento è stato quasi del tutto snobbato dalla comunità...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
828 0

Un’iniziativa tanto lodevole quanto poco vissuta.

Domenica di sole nella capitale, chiamata a rispondere alla prima passeggiata ecologica glbtiq.

Partita da Piazza del Colosseo ed arrivata a Piazza Venezia, passando per i Fori Imperiali, la ‘passeggiata arcobaleno’ chiedeva ai gay della capitale di vivere almeno per un giorno alla luce del sole le proprie vite, immersi nella città e negli eventi ludici e sociali.

(S)MUOVIAMOCI! Vuoi i diritti? Pedala! 

Questo lo slogan della manifestazione, decisamente snobbata dai più. Pochissimi i partecipanti, armati di palloncini colorati e tante buone intenzioni, per un movimento, quello di We Have a Dream, arrivato ad un punto morto.

O gli omosessuali della capitale non vogliono i propri diritti, rifiutandosi di ‘pedalare’, o qualcosa a livello comunicativo si è rotto. Dopo i Micro Pride e i flash mob, questa ‘passeggiata’ si è rivelata un mezzo flop. Ha senso ripartire? E se sì, da dove iniziare? Agli organizzatori di We Have a Dream l’ardua sentenza…

di Federico Boni

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Pro Vita, la Sindaca Raggi fa sparire gli osceni manifesti omofobi: 'offendono tutti i cittadini'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...