Iniziano i saldi: tutti pronti allo shopping sfrenato?

di

Iniziano domani, per la prima volta in contemporanea in tutta Italia, i saldi estivi che si concluderanno il 30 agosto. E prima di fiondarvi sui capi dei vostri...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1197 0

Per la prima volta, quest’anno i saldi estivi partiranno in simultanea in tutta Italia. Una buona notizia per chi aspetta con ansia il primo giorno di sconti per non farsi scappare l’occasione che tiene sott’occhio da mesi.
Il giorno prestabilito è sabato due luglio prossimo dove ovunque, tranne che a Bolzano (dove partiranno l’8 luglio) e a Trento (dove i saldi sono liberalizzati), potrete finalmente darvi allo shopping sfrenato senza pensieri, o comunque con qualche limite in meno.
Si calcola che gli italiani spenderanno più di 4 milioni di euro in acquisti con i saldi, cosa che i commercianti aspettano con ansia, data la magra stagione che si chiude.

Prima di strappare frettolosamente la camicia dalla gruccia e correre alla cassa, fate un bel respiro profondo, concentratevi assicuratevi di non correre il rischio di imbattervi in una fregatura.
Ricordate che nel cartellino deve esere chiaramente indicato il prezzo originario, la percentuale di sconto e il prezzo scontato. Sarebbe meglio se il prezzo originario l’aveste già memorizzato prima dell’inizio dei saldi, per verificare e capire se potete fidarvi o no.

Saldi non significa l’opportunità di svuotare il magazzino dai resti degli ultimi dieci anni, quindi assicuratevi chei capi delel collezioni passate siano ben distinti da quelli dell’ultima stagione che vanno in saldo.
Nonostante quello che scrivono alcuni negozianti a caratteri cubitali, in periodo di sconti potete sostituire un capo sbagliato o difettoso esattamente come in stagione piena.
Ok, adesso potete impossessarvi della tanto agognata camicia e correre alla cassa. E buono shopping a tutti.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...