Il settimanale Io Spio attacca Emma Marrone: “Hai la coda di paglia?”

di

Continuano le polemiche e i botta e risposta scatenati dal settimanale Iegato a Corona.

CONDIVIDI
177 Condivisioni Facebook 177 Twitter Google WhatsApp
28347 0

Continuano le polemiche e i botta e risposta scatenati dal settimanale Io Spio (lanciato a luglio da Fabrizio Corona), che nei giorni scorsi ha pubblicato una copertina dedicata a Emma Marrone utilizzando un titolo che non è passato inosservato – Emma lesbica? Tutta la verità! – e che ha scatenato le accese reazioni della cantante salentina.

In molti hanno supportato Emma – cantanti e personaggi noti inclusi – eppure non pochi sul web hanno fatto notare che la reazione di Emma risulta quantomeno eccessiva, come se sentirsi dare della lesbica equivalesse a un’offesa. C’è anche chi per questo è arrivato ad accusarla di omofobia.

Ora è arrivata la replica del settimanale Io Spio. Si tratta di un comunicato piuttosto forte che rivendica le scelte fatte e anzi accusa Emma Marrone di avere “problemi” con questo tema:

“Noi non siamo contro di te, che per noi sei un personaggio caro ma esattamente come tutti gli altri, né tantomeno contro l’omosessualità: tu sai benissimo che da anni quello – giusto o sbagliato che sia – è un rumor che circola e che ti riguarda. Giusto quindi che noi, che di mestiere facciamo gossip, siamo andati ad approfondire, riportando le tue parole fedelmente, senza giungere ad alcuna conclusione, senza offendere, e prendendo per buono quello che tu hai dichiarato. Non capiamo quindi questa tua sfuriata, che ci sembra eccessiva e del tutto staccata dalla realtà.  Nessuno ha detto che tu sei lesbica, anzi abbiamo fedelmente riportato le tue smentite.

Non ti abbiamo offesa. Non ci sembra che sia così, non c’è una parola, una frase, un accenno che sia contro l’omosessualità nel nostro articolo. Nessuno in redazione ha nulla contro i gay, sotto alcun punto di vista. Ma il fatto che tu rispondi con tanta veemenza ad un’accusa che è solo nella tua testa, ci fa pensare che sia tu ad avere problemi in questo senso. Fatti tu una domanda: se reagisci così a una semplice ipotesi, non è che sei tu ad avere la coda di paglia?”.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Test della settimana: combatti o subisci l'omofobia?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...