IRAN: IMPICCATI ALTRI DUE GAY

Avevano 24 e 25 anni. Il reato commesso è quello di ‘lavat’, atti contrari all’etica coranica. L’esecuzione sarebbe avvenuta a Gorgan, nel nordest del Paese.

TEHERAN – Due giovani sono stati impiccati in pubblico in Iran dopo essere stati condannati a morte per lavat, il comportamento contrario ai principi etici islamici condannato dalle leggi coraniche in vigore nel paese. La notizia è riferita dal quotidiano Etemad, considerato come semi-ufficiale da fonti internazionali.

I due, precisa il giornale, si chiamavano Mokhtar N., di 24 anni, e Ali A., di 25. L’esecuzione è avvenuta sulla piazza Shahid Bahonar a Gorgan, nel nord-est del Paese. Il quotidiano riferisce del “passato criminale” dei due giovani che comprenderebbe episodi di rapimento e stupro, ma l’articolo precisa che il “crimine” per cui sono stati impiccati è quello di lavat che include relazioni omosessuali tra uomini o sodomia.

Nel luglio scorso due giovanissimi erano stati impiccati in pubblico a Mashhad, nell’est del Paese, perché riconosciuti colpevoli di avere avuto rapporti sessuali tra loro da minorenni; alcune fonti hanno anche riferito che i due avrebbero costretto un ragazzo di 13 anni a fare sesso con loro.

In Italia e in altri Paesi occidentali il fatto aveva suscitato dure proteste, anche perché alcune organizzazioni per i diritti umani avevano sostenuto che i due erano stati condannati a morte solo perché omosessuali, e che la violenza sul ragazzo non era mai avvenuta.

Secondo il Codice Penale Islamico dell’Iran l’omosessualità tra adulti consenzienti è un crimine capitale e fonti ufficiali iraniane hanno espresso disprezzo verso le pratiche omosessuali. Una stazione radiofonica lo scorso 7 marzo ha criticato i matrimoni omosessuali leciti in alcuni paesi occidentali. L’Ayatollah Ebrahim Amini, considerato una figura dalla grande influenza, ha detto nel suo sermone del venerdì a Qom che i matrimoni gay e lesbici riflettono la debolezza della cultura occidentale. Anche l’Ayatollah Ali Meshkini ha criticato il partito dei Verdi tedesco per la sua vicinanza agli omosessuali.

Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Movimento Omosessuale.