Irlanda: le coppie gay sono legge dello Stato

La presidente firma il testo che riconosce alle coppie gay diritti in tema di proprietà, successione, welfare, mantenimento e tasse. Il ministro: “La più importante pagina nella storia dei diritti”.

La presidente irlandese Mary Macaleese ha firmato il testo sulle unioni civili trasformandolo in legge

La norma estende i benefici delmatrimonio alle coppie gay e lesbiche in tema di proprietà, welfare, successione, mantenimento, pensione e tasse. La legge offre anche alcuni diritti e protezione per coppie di conviventi compresa un’indennità per i conviventi a carico da lungo tempo nel caso in cui il rapporto si interrompesse.

I cambiamenti necessari per adeguare le leggi sulle tassazioni e sul welfare saranno inclusi nella prossima legge finanziaria.

Nel momento in cui tutti gli adeguamenti alle altrel eggi sarannos tati apportati, la norma sulle unioni civili diventerà davvero effettiva. Verosimilmente, la prima coppia gay potrebbe essere registrata a gennaio del prossimo anno.

Il ministro della Giustizia e delle Riforme, Dermot Ahern ha dichiarato:

"E’ una delle pagine più importanti in tema di diritti civili scritta dall’Indipendenza ad ora. Lo sviluppo di questa legge ha visto un grado di unità senza precedenti e il supporto in entrambi i rami del parlamento. Questa norma prevede il riconoscimento di diritti e protezione per molte migliaia di uomini e donne irlandesi. L’Irlanda sarà un posto migliore. Questa nuova legge fornisce, per la prima volta, riconoscimento legale alle coppie dello stesso sesso in Irlanda. Ha un enorme valore sociale per le coppie che adesso possono registrarsi come tali, per i loro amici e per le loro famiglie e in fin dei conti per tutti noi".

Ti suggeriamo anche  Savona, c'è il primo divorzio da unione civile