Irlanda: sì definitivo alla legge sulle adozioni per le coppie gay

di

Il Senato ha votato sì e ora va alla firma del presidente. Il 22 il voto sul matrimonio.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5678 0

Il Senato irlandese ha approvato una legge che permette alle coppie gay e lesbiche di adottare bambini, com’è già permesso alle coppie eterosessuali. Il testo introduce anche un registro dei donatori per la fecondazione assisita. Dopo una settimana di discussione in aula del Children and Family Relationship Bill e 120 emendamenti, i senatori hanno approvato il testo con 20 voti a favore e 2 contrari.
Come riporta PinkNews, l’approvazione è arrivata lunedì alla fine di otto ore di dibattito e dopo che, lo scorso mese, era stata concessa anche dalla camera bassa del Parlamento irlandese. L’ultimo passaggio perché la legge diventi operativa, è la firma del presidente Michael D. Higgins.
Il voto di lunedì ha mantenuto la promessa di approvare una legge sulle adozioni per le coppie omosessuali prima del voto del referendum con il quale gli irlandesi saranno chiamati ad esprimersi sul matrimonio egualitario.

La consultazione referendaria è prevista per il 22 maggio prossimo e i sondaggi realizzati finora danno la vittoria del sì con un’ampia maggioranza, alcuni spingendosi fino a percentuali pari all’80 per cento.
A favore del matrimonio egualitario, in Irlanda ci sono in corso molte campagne che coinvolgono non solo gli attivisti , ma intere fette della popolazione, compresi i più anziani chiamati a preoccuparsi del futuro dei propri nipoti . Tra i nomi più noti, uno dei maggiori sostenitori è Colin Farrel il cui fratello è dichiaratamente gay.
Anche dalla classe politica sono arrivate molte voci a favore, compreso il premier e il ministro della Salute che ha appena fatto coming out .

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...