Lord Ivar Mountbatten, il cugino della Regina Elisabetta ha sposato James Coyle: prime nozze gay per la famiglia Reale

di

Nozze rainbow per il cucino della Regina d'Inghilterra, che ha giurato amore eterno al compagno pochi mesi dopo il coming out ufficiale.

CONDIVIDI
590 Condivisioni Facebook 590 Twitter Google WhatsApp
2696 2

Lord Ivar Mountbatten, cugino di sua maestà Elisabetta II, ha sposato James Coyle nel Devon, sabato scorso, dando vita alle prime nozze gay della famiglia Reale inglese.

55enne padre di 3 figlie, Ivar ha giurato amore eterno al 56enne James tre mesi dopo il coming out pubblico. 60 gli ospiti alla cerimonia, tra i quali non solo le figlie di Mountbatten ma anche l’ex moglie Penny, che l’ha addirittura accompagnato all’altare. I due sono rimasti in ottimi rapporti, dopo 17 anni passati insieme e il divorzio ufficiale diventato realtà nel 2011.

Sebbene non fossero presenti membri della famiglia reale britannica, il principe Edoardo, conte di Wessex, e la moglie Sophie, contessa di Wessex, ovvero padrino e madrina delle figlie più grandi di Lord Mountbatten, si sono complimentati per il lieto evento.

Lord Mountbatten e lo sposo James si sono conosciuti nel 2014, in una stazione sciistica a Verbier. All’epoca del primo matrimonio, nel lontano 1994, Ivar confessò alla futura moglie di essere bisessuale. Bene, lo abbiamo finalmente fatto! E ‘stata una giornata fantastica nonostante il miserabile clima inglese. Un enorme ringraziamento alle mie 3 bellissime ragazze per essere state così comprensive e solidali, senza il loro supporto questo non sarebbe mai potuto accadere! E infine il più grande grazie a James per essere semplicemente perfetto”, ha scritto sui social il cugino della Regina. Auguri agli sposi!

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...