Key West: vietato discriminare gay e trans

La cittadina paradiso degli omosessuali, e’ diventata la prima citta’ della Florida (e la 44/ma negli Usa) a vietare la discriminazione contro i transessuali.

WASHINGTON – Key West, cittadina all’estremita’ meridionale degli Stati Uniti e paradiso degli omosessuali, e’ diventata la prima citta’ della Florida (e la 44/ma negli Usa) a vietare la discriminazione contro i transessuali e contro le persone che hanno cambiato sesso.

Il consiglio comunale, si e’ appreso in serata, ha inserito nella legge sui diritti umani una misura di protezione contro la discriminazione in base all”‘identita’ e l’espressione sessuale”.

“Anche i transessuali, arrivati a essere tali tramite la libera espressione o tramite la chirurgia, hanno diritti umani come tutti gli altri”, ha detto Tom Oosterhoudt, il presidente del consiglio comunale, apertamente gay.

Ti suggeriamo anche  Brian Sims, sarà lui il primo presidente dichiaratamente gay degli Stati Uniti d'America?