L’arcivescovo: i preservativi sono infetti con l’Hiv

Il capo della chiesa cattolica in Mozambico ha accusato alcune ditte di preservativi di infettarli deliberatamente con il virus dell’Hiv.

L’arcivescovo Francisco Chimoio, alle celebrazioni per i 33 anni di independenza del Mozambico, ha dichiarato alla BBC: «i preservativi non sono sicuri. So per certo che due paesi europei stanno producendo profilattici infettati col virus, e lo stanno facedo consapevolmente».