L’Armenia legalizza l’omosessualità

di

L'assemblea nazionale ha abrogato l'articolo 116 del codice penale che puniva il sesso tra uomini con pene fino a cinque anni di prigione.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
724 0

YEREVAN (Armenia) – La repubblica ex-sovietica dell’Armenia ha legalizzato l’omosessualità lo scorso 9 gennaio.
L’assemblea nazionale ha abrogato l’articolo 116 del codice penale che puniva il sesso tra uomini con pene fino a cinque anni di prigione.
Almeno 15 uomini sono stati incarcerati negli ultimi anni per il crimine di sesso tra adulti consenzienti.
Il cambiamento è stato probabilmente spinto dal Consiglio di Europa che chiede ai paesi che intendono unirsi all’organizzazione di decriminalizzare l’omosessualità.

Leggi   Castel Volturno, la villa del boss diventa un rifugio LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...