L’Espresso chiude la rubrica "Gaywatch"

La rubrica curata da Daniele Scalise che trattava argomenti legati al mondo gay, lesbico, trans e bisex è stata chiusa. La decisione è stata del direttore Daniela Hamaui.

ROMA – La rubrica dell’Espresso "Gaywatch" che trattava argomenti legati al mondo gay, lesbico, trans e bisex è stata chiusa. "La decisione di Daniela Hamaui, direttore del settimanale di Via Po, mi e’ stata comunicata nei giorni scorsi". Lo comunica in una nota Daniele Scalise, titolare della rubrica. "Ringrazio tutti coloro che da quando Gaywatch fu inaugurata sotto la direzione di Giulio Anselmi – febbraio 2001 – mi hanno seguito, aiutato, sostenuto e incoraggiato – prosegue Scalise – Mi scuso di non essere riuscito, per mancanza di tempo , a rispondere alle centinaia di lettere ed e-mail che in questi giorni mi sono arrivate. Continuo ad essere persuaso che la battaglia dei diritti delle persone omosessuali, bisessuali e transgender riguardi tutti coloro che ritengono fondamentale rendere piu’ giusto e piu’ civile questo paese".

Storie

Partecipa a 4 Ristoranti con il compagno e viene sommerso dalle telefonate omofobe – la denuncia video

"Froc*o di mer*a" al telefono, più e più volte, con voci modificate e numeri anonimi. La denuncia social di Mariano Scognamiglio, visto a 4 Ristoranti, su Sky, insieme al compagno.

di Federico Boni