L’Illinois è il 15esimo Stato americano ad approvare le nozze gay

di

Lo Stato dell'Illinois ha approvato le nozze gay. Barack Obama plaude alla decisione: «Io e Michelle siamo contenti per tutte le coppie dell'Illinois», ha detto il presidente.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3887 0

Via libera del Senato dell’Illinois ai matrimoni gay. Il progetto di legge approvato è ora inviato al governatore Pat Quinn per la firma, che sembra scontata.

Il presidente americano Barack Obama plaude al via libera del Senato dell’Illinois alla nozze gay. «Come ho detto durante l’inaugurazione, il nostro viaggio come nazione non è completo fino a quando i nostri fratelli e sorelle gay non saranno trattati come gli altri dalla legge» afferma Obama, sottolineando di ritenere che i «gay e le lesbiche d’America devono essere trattati in modo giusto ed equo».

Obama ribadisce che le «coppie dello stesso sesso dovrebbero essere in grado di sposarsi come tutti gli altri» afferma Obama plaudendo agli «uomini e alle donne dell’Assemblea Generale dell’Illinois, organismo dove ho avuto l’onore di servire, per aver votato la legalizzazione dell’uguaglianza nei matrimoni». «Io e Michelle siamo contenti per tutte le coppie dell’Illinois» che vedono riconoscere il loro «amore legale così come lo è il nostro, e per i loro amici e le loro famiglie che volevano altro che vedere i loro cari essere trattati giustamente e in modo paritario davanti alla legge».

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...