L’integrazione passa anche dall’economia “luo”

di

Normalizzare l'economia passa anche dalla lotta alle discrimazioni. Se ne parla al Cassero, dove sarà al centro di un dibattito il tema dell'imprenditoria gay.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1999 0

Economia in crisi? Il ritorno ad una situazione di "normalizzazione" passa anche dalla lotta alle discriminazioni. Ne sono convinti al Cassero, lo storico circolo Arcigay di Bologna, che grazie ad una serie di incontri approfondirà tra le altre, le implicazioni del rischio imprenditoriale che gravitano attorno al mondo gay che negli ultimi anni sono state oggetto di studi e analisi da parte di economisti i quali hanno saputo quantificarne le realtà quanto le grandi potenzialità economiche ancora in nuce.

«Mai come oggi il tema dell’economia è stato al centro di un dibattito e interesse tale da sollecitare anche da parte nostra una doverosa riflessione e approfondimento per cercare di chiarirne i suoi molteplici aspetti, coglierne non solo le contraddizioni ma anche i suoi lati più innovativi», fanno sapere dal Cassero. «Nello specifico, per approfondire quegli ambiti in cui l’economia si è intrecciata in maniera diretta con i temi della lotta alle discriminazioni, facendosi portatrice di diritti e operando in concreto riconoscimenti su temi sui quali lo Stato ancora non ha saputo intervenire; in cui il tema economico ha saputo rialzarsi dall’oscurità nei quali era caduto affermando una nuova etica e trasparenza, proponendo buone pratiche di cooperazione e solidarietà.»

Per domani, martedì 20 ottobre è previsto l’incontro “Economia Rainbow: clienti e imprenditori” col quale si propone di esaminare il mondo del mercato che in questi anni ha saputo individuare un target “di fatto”: la comunità gay. Analizzando alcuni studi di questi ultimi mesi, sarà indagato dapprima il rapporto tra i consumatori arcobaleno e le varie imprese, per poi interrogarsi sul più diretto rapporto tra imprenditoria e mondo lgbt. In particolare per il “Caso Italia”, dove le imprese non hanno ancora saputo cogliere il business di questo importante settore di mercato.

Tra gli ospiti sarà presente l’amministratore delegato di Gay.it Alessio De Giorgi, il responsabile relazioni esterne IKEA Italia Valerio Di Bussolo, il fondatore della casa editrice Playground Andrea Bergamini, il direttore editoriale di gay.tv Giuliano Federico e il direttore comunicazione di Coop Italia Gabriella Masciaga. L’appuntamento è alle ore 21 nella sede del Cassero, in via Via Don Minzoni 18, Bologna.

Per informazioni è possibile chiamare il numero 051.6494416 o scrivere a cassero@cassero.it

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...