L’Italia presenta il suo Europride 2011 a Madrid

Nel giorno del gay pride romano, il Circolo Mario Mieli andrà a Madrid per presentare l’Europride che nel 2011 si terrà proprio nella capitale. “Boicottano”, accusano dal Roma Pride. “Solo coincidenza

Il prossimo sabato 3 luglio, il Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli non sarà in Italia al Gay Pride di Roma, ma a Madrid, alla "Parata dell’Orgullo" più popolata d’Europa per annunciare ufficialmente il prossimo grande appuntamento europeo: "l’Europride che vedrà protagonista Roma sabato 11 Giugno 2011, assegnato al Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli e alla città di Roma dall’EPOA, European Pride Organisers Association, l’organo internazionale che raccoglie i soggetti organizzatori di Pride di tutta Europa."

La coincidenza del 3 luglio, data sia del Pride romano che di quello madrileno, non è sfuggita agli organizzatori dell’appuntamento italiano che da giorni sono protagonisti col Mieli di uno scambio incrociato di accuse. "Se la piazza sarà svuotata la responsabilità sarà di chi ha fatto un’azione simile al boicottaggio, ma noi siamo sicuri che questo non accadrà", fanno sapere dal comitato Roma Pride. "La data della partecipazione alla manifestazione spagnola è stata decisa quando ancora il Gay Pride di Roma si sarebbe dovuto svolgere il *** giugno", rispondono dal Mieli.

L’Europride non potrà che essere un occasione per ricucire i rapporti che mai come quest’anno sono stati tesi fra i protagonisti dell’associazionismo lgbt romano. Ma non prima del 3 luglio.

Ti suggeriamo anche  Padre omofobo arrestato dopo 3 anni di insulti al figlio gay