L’omofobia di Giuristi per la vita diventa “formazione per avvocati”

Succede a Siracusa, con l’avallo dell’Ordine degli avvocati. Le associazioni: “Disertate”.

Gianfranco Amato, presidente di Giuristi per la Vita

Gianfranco Amato, presidente di Giuristi per la Vita

“Teoria Gender – Quali ricadute su libertà, famiglia ed educazione”. È questo il titolo del convegno che si terrà a Noto il 14 febbraio prossimo, nell’aula magna del seminario vescovile, per il quale gli organizzatori hanno ottenuto l’accredito presso l’Ordine degli avvocati di Siracusa. L’accredito permetterà ai partecipanti di acquisire crediti formativi per adempiere all’obbligo della formazione continua previsto dalla legge per tutti gli ordini professionali.

Relatore del convegno sarà Gianfranco Amato, presidente di “Giuristi per la Vita”, una delle associazioni che più strenuamente si batte contro ogni riconoscimento dei diritti delle persone lgbt, a partire da una legge giusta contro l’omofobia fino al diritto al matrimonio e alla genitorialità per le coppie gay e lesbiche. In sostanza, gli avvocati che andranno ad ascoltare le tesi di Giuristi per la Vita contro l’uguaglianza e la parità dei diritti, otterranno crediti validi per l’aggiornamento professionale.

locandina_amato_noto

L’evento fa parte di una fitta tre giorni di incontri, tra Avola, Noto, Pachino (dove la tappa sarà in una scuola) e Modica, ma solo per l’appuntamento del 14 febbraio a Noto è stato chiesto l’accredito. Richiesta accettata dall’Ordine degli avvocati, come confermato a Gay.it dalla segreteria, e inoltrata anche all’Ordine degli Psicologi e quello degli Assistenti Sociali. Quest’ultimo deciderà se accogliere la domanda in una riunione di consiglio che si terrà sabato prossimo.

Ti suggeriamo anche  Viktor Fischer, cori omofobi contro il calciatore danese che replica: "Gay non è un insulto"

Intanto, però, l’iniziativa non è passata inosservata e le associazioni lgbt siracusane si sono mobilitate congiuntamente per rivolgere un appello agli avvocati della provincia.

LE ASSOCIAZIONI LGBT AGLI AVVOCATI: “DISERTATE”

“L’avv. Gianfranco Amato, “illustre” presidente dell’associazione “Giuristi per la vita”, non risulta nuovo a certe campagne di disinformazione di massa, portavoce e baluardo della fantomatica ed inesistente “Teoria del gender” – dichiarano Tiziana Biondi e Armando Caravini, presidenti, rispettivamente di Stonewall e Arcigay Siracusa -, uno spauracchio senza base scientifica che viene spesso agitato da gruppi fondamentalisti di matrice politica di estrema destra, tipo Forza Nuova, cattolici come i sopraccitati giuristi, le Sentinelle in Piedi e buona parte del clero”.

Tiziana Biondi e Armando Caravini

Tiziana Biondi e Armando Caravini

“Le organizzazioni di iniziativa lgbtqi Stonewall e Arcigay Siracusa – continuano Biondi e Caravini – chiedono a gran voce una smentita o eventuale motivazioni di tali accreditamenti (già concessi o da concedere) perché pur rispettando le opinioni personali di una associazione faziosa e medievale, non è accettabile che i sopraccitati ordini possano avvalorare una campagna di disinformazione votata all’odio di stampo sessista e omo/transfobico”.

Ed è per queste ragioni che le associazioni siracusane si rivolgono proprio ai professionisti della provincia perché disertino l’appuntamento.

“Da qui nasce un accorato appello – concludono i due presidenti – che rivolgiamo ai professionisti ed alle loro coscienze, chiedendo loro di disertare tale conferenza, la cui utilità, i crediti formativi, si ottengono al caro prezzo di episodi di violenza giustificati e avallati da chi conduce questi mendaci e strumentali proclami”.

Ti suggeriamo anche  Egitto: 27 persone arrestate con l'accusa di omosessualità per essere andate al concerto dei Mashrou' Leila