La norma che punisce chi non discrimina le persone trans

Avete letto bene: è la surreale proposta di una deputata texana, contro trans e intersex

La deputata texana Debbie Riddle

La deputata texana Debbie Riddle

La deputata del Texas Debbie Riddle ha depositato un disegno di legge che fa diventare illegale permettere alle persone trans di usare la toilette giusta. Secondo il testo della legge, diventerebbe illegale per chiunque “usare un bagno pubblico che sia contrassegnato con il simbolo del sesso opposto”. Il sesso viene identificato con quello indicato nella patente di guida. Secondo quanto riporta Pink News, il Texas permette alle persone di cambiare il sesso indicato sulla patente, ma è a discrezione di un giudice e l’autorizzazione può diventare parecchio difficile da ottenere. Ma in un altro disegno di legge la deputata propone che il sesso sia “quello stabilito alla nascita dell’individuo” o “stabilito dai cromosomi dell’individuo”.

Una legge del genere creerebbe non pochi problemi alle persone intersessuali alcune delle quali possono anche essere identificate come donne ma avere cromosomi XY, oltre che naturalmente per le persone transgender. Le uniche eccezioni previste sono l’accompagnamento di persone disabili, la pulizia di bambini piccoli o l’assistenza medica.

La legge sui bagni prevede anche una multa di 4000 dollari per chi permetterà alle persone trans di usare il bagno non corrispondente al sesso di nascita.

Lo scopo di questa legge? Secondo quanto ha scritto la stessa deputata sul suo profilo Facebook, “proteggere le madri e i bambini dalla possibilità di andare in bagno e trovarsi davanti un uomo che quel giorno si sente una donna”.

Ti suggeriamo anche  Simone Pillon condannato per diffamazione ad associazione LGBT