La Pivetti nel teatro lesbico

L’attrice si cimenterà a gennaio in "Boston marriage", spettacolo su due lesbiche nell’epoca vittoriana.

Veronica Pivetti interpreterà in teatro uno spettacolo che parla di una storia lesbica. Lo rivela la stessa attrice nel corso di un’intervista pubblicata oggi sul quotidiano la Repubblica.

Lo spettacolo, che debutterà a gennaio a Milano, si chiama "Boston marriage" e parla della storia di due lebiche in epoca vittoriana, «una vicenda con qualche elemento comico ma molto complessa», come la definisce la stessa attrice. A produrre lo spettacolo ci sarà Luca Barbaresschi, che ha voluto la Pivetti nel cast accanto a Valentina Sperlì e una giovanissima Marcella Formenti. La regia sarà affidata a Franco Però.

Nel corso dell’intervista, Veronica Pivetti si è detta impaziente di affrontare il ruolo: «Vorrei uscire dal cliché dell’imbranata, un po’ comica ma tristanzuola, com’era Fosca di Viaggi di nozze. Ci provo con il teatro – dice l’attrice – So che dovrò prepararmi bene e lavorare duro, ma è questo che voglio, è l’unico modo per guadagnarmi il treno su cui sono salita».

Storie

Bonds, baci gay nella campagna d’intimo scatenano gli omofobi

Dall'azienda di intimo australiano nessun passo indietro. "Natale celebra ogni tipo di legame".

di Federico Boni