Lazio Pride 2019, tre Pride per Latina, Frosinone e Ostia

Latina il 18 maggio, Frosinone il 22 giugno e Ostia il 20 luglio. Il Lazio Pride 2019 si fa in tre. Senza considerare Roma.

L’annuncio a sorpresa. Il comitato Lazio Pride ha comunicato che in occasione dei 50 anni dei Moti di Stonewall, ben tre Pride prenderanno vita. Ma con riserva.   Le tre città ‘finaliste’, ovvero Latina, Frosinone e Ostia, potranno infatti ospitare tutte e tre il proprio Pride.

Aprirà Latina il 18 maggio, in occasione della Settimana Mondiale contro l’Omofobia, seguirá poi Frosinone il 22 giugno, forte della pressione della città espressa sui social network, e chiuderà Ostia il 20 luglio, riproponendo la seconda edizione del Summer Pride laziale sul mare, dopo il boom dello scorso anno.

Le tre date saranno però confermate solo tra un mese, se l’immancabile raccolta fondi per realizzare i tre pride andrà a buon fine. E’ già on line  la piattaforma di donazioni buonacausa per poter finanziare i tre Pride laziali, ai quali si aggiunge ovviamente l’evento ‘esterno’ Roma Pride (8 giugno), quest’anno arrivato al suo 25esimo anno di vita.

Nel mese seguente il Comitato Lazio Pride sceglierá se confermare i tre pride o realizzarne solo uno, valutando le donazioni ricevute e la diffusione della piattaforma buonacausa.

Ti suggeriamo anche  Onda Pride 2019: è il giorno di Modena, Salerno, Alessandria, Perugia e Padova