Lo Giudice all’incontro di Rainbow Rose

di

Il network lgbt del gruppo Socialisti e Democratici del Parlamento Europeo si è riunito a Marsiglia, durante l'Europride. Per l'Italia c'era il senatore del PD Sergio Lo Giudice.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1873 0

Il 19 e il 20 luglio, durante l’Europride di Marsiglia, 30 attivisti LGBT dei partiti progressisti provenienti da 11 paesi hanno partecipato al seminario di Rainbow Rose, il network per i diritti delle persone lgbt vicini ai partiti del gruppo Socialisti & Democratici del Parlamento Europeo e al Pse. Per l’Italia era presente il senatore Sergio Lo Giudice, senatore del PD e ex presidente di Arcigay.

«È stata una riunione importante – ha detto Lo Giudice – soprattutto in questo momento in cui si sta cercando di far approvare nel nostro paese la legge contro l’omofobia e la transfobia. L’impegno del Partito Democratico per aprire una nuova stagione dei diritti è concreto. E in quest’ottica non possiamo dimenticare la prospettiva europea: ad oggi, l’Italia , è infatti l’unico fra i paesi fondatori dell’UE, insieme alla Grecia, a non avere una normativa a tutela delle coppie omosessuali, né una legge che punisca gli atti violenti e discriminatori basati sull’odio nei confronti delle persone LGBT. Si tratta di un’anomalia che dovrebbe far accapponare la pelle a tutti coloro che nei vari partiti politici si dichiarano convintamente europeisti»

«L’Europa su questi temi può aiutarci molto», ha concluso il senatore democratico che ha chiesto a chi fosse interessato a costituire un nodo italiano della rete di Rainbow Rose di mettersi in contatto con lui scrivendo a sergio.logiudice@senato.it

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...