Londra: niente asilo per gay dello Zimbabwe

di

Il ministero dell'Interno britannico ha respinto la domanda di asilo politico formulata da Michael Brownlee Walker, 25 anni, un pianista dello Zimbabwe considerato come uno dei più promettenti.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp

LONDRA – Il ministero dell’Interno britannico ha respinto la domanda di asilo politico formulata da Michael Brownlee Walker, 25 anni, un pianista dello Zimbabwe considerato come uno dei più promettenti. Ammesso cinque anni fa al prestigioso Royal Northern College of Music di Manchester, Walker è un discendente di uno dei primi coloni bianchi dello Zimbabwe e i suoi genitori sono stati scacciati dalle proprietà familiari dai sostenitori del presidente Mugabe.
Tuttavia è la sua omosessualità che preoccupa maggiormente il giovane. Mugabe è in effetti conosciuto come uno dei capi di stato più omofobi al mondo.

Leggi   Castel Volturno, la villa del boss diventa un rifugio LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...