Luxuria: “Cambio sesso a Trieste”

di

Addio per sempre a Vladimiro Guadagno. La transgender più nota d'Italia ha scelto definitivamente di diventare donna e per farlo ha scelto l'appoggio di una struttura ospedaliera italiana

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1859 0

L’ex parlamentare transgender Vladimir Luxuria ha deciso di diventare donna a tutti gli effetti. Poco tempo fa infatti, Vladimir è stata avvistata nei pressi del Cedig di Cattinara, una località in provincia di Trieste. Il Cedig è il Centro universitario per la diagnosi e la terapia dei disturbi dell’identità di genere che accompagnerà Luxuria nel lungo percorso del cambio di sesso. Il direttore della struttura, Emanuele Belgrano, pur mantenendo un assoluto riserbo sulla vicenda per non violare la privacy della celebre paziente, ha spiegato che per il momento Vladimir si trova in una fase preliminare.

Luxuria non nega di aver preso una decisione così importante ma è intenzionata ad evitare che, a differenza delle recenti operazioni al naso e al seno, il suo cambiamento diventi motivo di gossip. Ha inoltre precisato che non si tratta di una scelta dettata dal desiderio di piacere di più agli uomini, dichiarando: «se dovessi farlo lo farei per amore e rispetto verso me stessa».

La volontà di arrivare fino in fondo arriva solo adesso a causa da molte insicurezze che l’ex parlamentare di Rifondazione Comunista è finalmente riuscita a superare: «A frenarmi c’è stata la componente della paura. Dell’anestesia, dell’operazione e, soprattutto, paura del dolore fisico che nel caso di questo intervento è molto forte. Avendolo già superato con la mastoplastica additiva, cioè con l’operazione al seno, adesso mi sentirei pronta ad affrontarlo anche per una nuova vagina». Per Luxuria l’operazione sarebbe sicuramente più mirata e di conseguenza più breve, di solito infatti, la procedura per trasformare un uomo in donna prevede anche il modellamento del seno, l’addolcimento dei tratti somatici e la modulazione della voce. Processi che Vladimir ha già portato avanti da tempo. L’operazione verrà effettuata all’estero a causa delle lunghe liste di attesa (più di due anni) che i pazienti italiani sono costretti a rispettare per ottenere la mutuabilità dell’intervento. In ogni caso sarà l’equipe di psicologi del Cedig a supportare Luxuria e ad assicurarsi che il cambiamento di sesso non risulti traumatico.

Leggi   Lazio Pride 2018, Vladimir Luxuria e Federica Angeli per la prima volta di Ostia
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...