Madonna: 300 milioni per una cucina

La nuova casa londinese di Madonna sarà uno schiaffo alla povertà: si vocifera che la diva si stia facendo costruire una cucina in vetro dai designer più in voga.

Dimenticatevi dell’acciaio inossidabile: è il vetro, ora, il materiale più in voga per farsi costruire una cucina, stando a quanto richiesto nell’ultimo acquisto di Madonna per la sua casa inglese.

La regina del pop avrebbe infatti sborsato la bellezza di centomila sterline (pari a più di 300 milioni di lire, ma c’è chi dice che spenderà addirittura il doppio) per una lussuosissima cucina in vetro per la sua casa da 18 miliardi a Londra. Lo riferisce il Sun.

La cucina è stata creata dai designer della BLU — Beautiful Lines Unexplained — che già dettano la moda in tutto il mondo e che hanno realizzato anche la stanza da bagno di Sean Connery, oltre ch eun tavolo da pranzo per David Beckham e la mosglie, la ex-Spice Posh.

Un direttore della BLU, Freeny Yianni, ha detto ieri: «Possiamo confermare che stiamo lavorando su una cucina per la casa londinese di Madonna, ma non posso dire di più; Madonna è un cliente molto importante per noi».

Intanto la diva è impegnata tra Malta e la Sardegna per le riprese del prossimo film del marito, Guy Ritchie, il remake del celebre successo di Lina Wertmuller "Travolti da un insolito destino in un azzurro mare d’agosto". Madonna, nel film, interpreta il ruolo che fu di Mariangela Melato, mentre il ruolo di Giancarlo Giannini è interpretato da suo figlio Adriano, per volere della stessa Madonna, che lo ha preferito a John Turturro.