Manifesto: Vauro omofobo? Un gay protesta

"Confindustria: l’apertura – l’ennesima ‘inculata’ per gli operai". La vignetta di Vauro sul "Manifesto" del 24 maggio, non è piaciutaa un giovane lettore gay del quotidiano della sinistra.

ROMA – "Confindustria: l’apertura – l’ennesima ‘inculata’ per gli operai". La vignetta di Vauro sul "Manifesto" del 24 maggio, che metteva alla berlina la posizione degli industriali sull’articolo 18, non è piaciuta per niente a un giovane lettore gay del quotidiano della sinistra, che ha scritto alla redazione per esprimere il suo disagio.