Manuel sospende lo sciopero della fame dopo un malore

Dopo 12 giorni di sciopero della fame Manuel Incorvaia ha sospeso la sua protesta in seguito a un malore. Continua lo sciopero di Francesco Zanardi “in attesa di un segnale dalle istituzioni”.

Sono arrivati al dodicesimo giorno di sciopero della fame, un traguardo importante ma anche drammatico viste le condizioni di salute ormai precarie dei due. Manuel Incorvaia, infatti, è stat costretto ad interromperlo su indicazione della guardia medica che nella serata di ieri è dovuta intervenire per un malore del giovane di Savona.

"Ieri sera ha cominciato a nutrirsi con un minestrone – fa sapere il suo compagno Francesco -, le sue condizioni sono in ripresa." Proprio Francesco proseguirà invece lo sciopero "in attesa di un segnale delle istituzioni. Le mie condizioni di salute – dice il ragazzo -, tolta la grande stanchezza sono abbastanza buone, pressione 73108 lieve tachicardia e un po’ di abbassamento di voce."

"Ringraziamo tutte le persone, le associazioni ed i parlamentari che ci stanno appoggiando, tutti i gruppi spontanei che sono sul territorio e sanno bene quanto sia difficile muoversi in questa particolare situazione. Spero che le energie di tutti coloro che ci appoggiano possano venir impiegate nel raggiungimento di questo comune obbiettivo".

Questa sera la coppia sarà ospite su YouDem.TV e sul canale 813 di Sky a partire dalle ore 21:30.