Marcus Juhlin fa coming out: è il primo giocatore svedese di football

Ha chiesto aiuto alla rivista gay QX e l’aiuto è arrivato. Nel numero di aprile il magazine ospita un’intervista al giocatore in cui rivela la propria omosessualità. Ad ispirarlo Michael Sam.

Un altro coming out nello sport. Questa volta a dichiarare la propria omosessualità al mondo intero è stato un giocatore svedese di football americano che ha dichiarato di essere stato ispirato da Michael Sam. Marcus Juhlin, 22 anni, ha affidato la sua rivelazione al numero di aprile del magazine gay QX. Si tratta del primo giocatore di football a fare coming out in Svezia e stando a quanto hanno fatto sapere da QX, sia i suoi compagni di squadra che le altre formazioni del campionato hanno preso bene la notizia.