Matrimoni gay? Schwarzy ci ripensa

di

Il governatore della California, l'attore conservatore Arnold Schwarzenegger ha dichiarato di non essere più contrario alle unioni gay. E si batterà contro le discriminazioni.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
816 0

Il governatore della California Arnold Schwarzenegger ha cambiato idea e non è più contrario ai matrimoni omosessuali.
Lo stesso Schwarzy, da sempre però favorevole alle unioni civili tra gay e lesbiche, lo ha spiegato in serata a San Diego, nei pressi della frontiera con il Messico, prendendo la parola alla convention dei ‘Log Cabin Republicans’, la maggiore organizzazione omosex del partito repubblicano.
L’ex attore di origine austriaca si è detto pronto a combattere qualsiasi provvedimento legislativo volto a proibire i matrimoni tra persone dello stesso sesso, che potrebbe essere proposto per referendum in coincidenza con le elezioni presidenziali del 4 novembre.
Il governatore si è detto convinto che una proibizione di questo tipo non potrebbe mai passare in California, definendo qualsiasi iniziativa legislativa o referendaria ‘una perdita di tempo’, ma non ha spiegato il motivo preciso del suo cambiamento di posizione.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...