Coppia di anziani gay al governo australiano: ‘fateci sposare prima che sia troppo tardi’ – video

di

Dopo oltre 50 anni d'amore e con un cancro che a breve li dividerà, Peter e Bon chiedono uguali diritti al governo australiano.

CONDIVIDI
426 Condivisioni Facebook 426 Twitter Google WhatsApp
14304 0

Peter e Bon stanno insieme da oltre 50 anni, ma a breve i due saranno costretti a separarsi. Per sempre. Due anni fa al povero Bon è stato diagnosticato un cancro, con una spietata diagnosi che gli ha concesso pochi mesi di vita.

Il sogno di Peter e Bon è quello di sposarsi, tanto dall’essersi appellati al governo australiano affinché legalizzi il matrimonio egualitario in tutto il Paese. Prima che sia troppo tardi. La stragrande maggioranza degli australiani è a favore della legalizzazione dei matrimoni LGBT, eppure da anni al Governo si litiga tra partiti per arrivare ad un punto d’incontro. Bocciato il referendum popolare, proposto dal primo ministro Malcolm Turnbull ma cassato dal Labor Party, attualmente all’opposizione, in tutto il Paese è nata una campagna pro ‘Marriage Equality’, con Peter e Bon ultimi volti ad essere scesi in campo.

Un video, quello pubblicato dalla campagna che tira la volata alla storica svolta LGBT, che racconta la storia dei due attraverso foto e filmati d’epoca, ripercorrendo mezzo secolo vissuto fianco a fianco. Peter e Bon sono stati una delle prime coppie dichiaratamente gay dell’intera Australia ed oggi, anno domini 2017, non chiedono altro che uguali diritti. Prima che la morte, purtroppo, arrivi a dividerli.

‘Siamo stati cittadini di serie B per tutti i 50 anni che abbiamo vissuto insieme. Sarebbe assolutamente meraviglioso se un giorno potessimo dire, ‘noi siamo uguali’.

Leggi   Bulgaria, storica sentenza a favore del matrimonio egualitario
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...