Memoria: in tutta Italia per non dimenticare l’Omocausto

In occasione della Giornata della Memoria, le associazioni lgbt organizzano incontri, eventi, presentazioni di libri, proiezioni di film e concerti per ricordare le vittime del nazifascismo.

Domani si celebra la Giornata della Memoria, istituita per ricordare le vittime del nazifascismo, per non dimenticare il sacrificio di milioni di persone tra ebrei, rom, omosessuali, slavi e tutti coloro che venivano considerati "subumani" dal regime nazista e dal suo alleato fascista. In occasione delle celebrazioni, molte associazioni lgbt, tra le altre, ahnno organizzato iniziative in tutto il territorio italiano, eventi culturali che vogliono raccontare la storia dell’omocausto, ovvero della terribile persecuzione che vide vittime gay, lesbiche e trans deportate, torturate e uccise perché considerate "diverse". Furono 100mila gli omosessuali arrestati dai nazisti tra il 1933 e il 1945. Tra questi, 15mila vennero internati nei campi di concentramento e solo 4mila sopravvissero.

E le iniziative non vogliono solo ricordare il passato per perpretare lamemoria di ciò che è accaduto perché non si ripeta mai più, ma anche far riflettere sul fatto che violenze, uccisioni e torture contro le persone lgbt esistono ancora in molti paese del mondo. "Valorizziamo le storie di vita di migliaia di lesbiche e gay che non hanno potuto vivere i loro amori e hanno pagato dolorosamente questa assenza di libertà – si legge in una nota della segreteria di Arcigay – grazie alla loro esperienza, le persone lgbt oggi possono essere più libere". Ma vediamo città per città, tutte le iniziative previste in Italia per non dimenticare l’Omocausto e le sue vittime.

Trieste Il circolo Arcigay di Trieste presenta "La Breve Vita dell’Ebrea Felice Schragenheim" durante un incontro con l’autrice Erica Fischer. La presentazione si svolgerà presso la Scuola Superiore Lingue Moderne, oggi 26 gennaio.

Arcigay Trieste, inoltre, partecipa alla cerimonia ufficiale organizzata dal comune di Trieste nella Risiera di San Sabba e Deposizione di una corona di fiori a forma di triangolo rosa alla base dell’ex forno crematorio.

Torino Cineforum Generi Fuori Genere (Film di Spionaggio) "Camminando sull’acqua" di E. Fox, a seguire una panoramica approfondita sulle condizioni della Comunità LGBT sotto la dittatura nazista e fascista, il confino, i campi di concentramento… L’appuntamento è per domani, 27 gennaio, ore 21 presso Arcigay Torino, via Faa’ di Bruno 2

Milano Il Circolo Arcigay Cig di Milano presenta, domani 27 gennaio, "La Breve Vita dell’Ebrea Felice Schragenheim"

in un dibattito cui sarà presente l’autrice Erica Fischer. L’incontro si svolgerà presso la Libreria delle Donne. Sempre domani, alle ore 21, poi, si svolgerà "Suoni in Codice" – Recital di racconti poesie canzoni contro razzismo e omofobia ad opera di Francesco Capasso Arcigay Milano, Via Bezzecca 3.

Genova L’Approdo per la Giornata della Memoria 2010 – Il 25 gennaio 2010 alle 10:00 Arcigay Genova ha aperto il suo programma per la celebrazione della giornata della memoria commemorando le vittime lgbt del nazifascismo alla casa dello studente dove molti antifascisti vennero torturati e uccisi, presente Enzo Peretta CGIL Nuovi Diritti Genova  e con il sostegno di ANPI Genova, ARCI Genova e della Camera del Lavoro CGIL di Genova.

Cremona Arcigay La Rocca Cremona espone la mostra "Omocausto" da sabato 23 a domenica 31 gennaio presso lo Spazio Comune Arci, in via Speciano 4.

Ti suggeriamo anche  Usa: Trump appoggia il pasticciere che si rifiutò di preparare la torta per il matrimonio gay

Verbania Arcigay Nuovi Colori presenta la mostra "Omocausto: la persecuzione dei triangoli rosa", presso la Casa della Resistenza di Verbania Fondotoce, 27 gennaio ore 21.

Mantova L’osservatorio sulle Discriminazioni del comune di Mantova, di cui fa parte anche il circolo Arcigay "La Salamandra" organizza: ore 17 presso l’Auditorium del Seminario, via F.lli Cairoli, 20 "Il presente della memoria", presentazione del rapporto annuale dell’osservatorio. Ne discuteranno con gli organizzatori: Gian Antonio Stella con il suo ultimo libro "Negri, froci, giudei & co. L’eterna guerra contro l’altro" (Rizzoli) e Mostafa El Ayoubi caporedattore della rivista Confronti. Interverranno: Fiorenza Brioni, Sindaca di Mantova e Laura Pradella, Presidente del Consiglio provinciale.

Cesena (FC) Il Centro per la Pace "E. Balducci" invita a visitare "Omocausto. Lo sterminio dimenticato degli omosessuali", mostra fotografico-documentaria sulla persecuzione nazifascista di uomini e donne omosessuali realizzata dal Circolo Arcigay Nuovi Passi di Udine. La mostra rimarrà esposta dal 26 gennaio all’8 febbraio 2010 nel Salone Comunale di Cesena e sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì (8.00 – 13.30, martedì e giovedì fino alle 17.30). Per informazioni: 0547 21842

Bologna Oggi, presso il circolo Arcigay Il Cassero in via Don Minzoni, si terrà la conferenza-spettacolo di Luca Scarlini "Sorella, Fratello". Domani, invece, si svolgerà la tradizionale deposizione di una Corona di Fiori sul Monumento alle vittime omosessuali del nazi-fascismo alle 10.30, al Giardino Villa Cassarini, Porta Saragozza.

Perugia Molte le iniziative preparate dal circolo Arcigay Arcilesbica Omphalos di Perugia in occasione della Giornata della Memoria 2010. Domani dalle ore 16 alle ore 19, presso il Teatro Morlacchi, staffetta di lettura di "Necropoli" di Boris Pahor (Fazi Editore): tutti coloro che si saranno prenotati per tempo, potranno leggere i brani più significativi del libro. Dalle ore 17 alle 19 presso la Sala dei Notari di Palazzo dei Priori si terrà la mostra "I Triangoli Rosa" e ci sarà la proiezione non stop del documentario "Paragraf 175". Dalle ore 21, sempre nella Sala dei Notari, "Shoa. Immagini e suoni per non dimenticare",  proiezione del documentario "Notte e nebbia" Regia di Alain Resnais, 1956, introduce al documentario il prof. Andrea Fioravanti, Facoltà di Lettere e Filosofia – Università degli Studi di Perugia. In collaborazione con Cinema Zenith. Dalle 22, ancora presso la Sala dei Notari si terrà un concerto a cura del Conservatorio di Musica di Perugia, Quintetto di corde e archi Op. 143 M. Castelnuovo Tedesco, in collaborazione con: Regione Umbria, Provincia di Perugia, Teatro Stabile dell’Umbria, Associazione Omphalos Arcigay Arcilesbica di Perugia.

Terranuova Bracciolini (Arezzo) Il circolo Arcigay locale organizza lo spettacolo teatrale "Le Rose di Jurgen"

Ti suggeriamo anche  Caterina Balivo madrina, il Milano Pride motiva la scelta dopo l'ondata di polemiche

della compagnia Con-Fusione che sarà messo in scena domani 27 gennaio presso l’Auditorium Le Fornaci.

Prato "Il triangolo rosa: la persecuzione degli omosessuali sotto il nazifascismo – Il dovere di una memoria" – Eventi al Teatro Metastasio in collaborazione con Arcigay Toscana. Domenica 31 gennaio, ore 17. Partecipano: Gioele Dix, Sandro Lombardi, Francesca Cavarocchi, Corrado Levi, Giovanni dall’Orto e Yael Dayan, attivista israeliana per i diritti umani, degli omosessuali e delle donne. Nel foyer del teatro sarà possibili visitare la mostra "Omocausto – lo sterminio dimenticato degli Omosessuali" a cura di Arcigay Firenze "Il giglio rosa" e Arcigay Pisa "Pride!".

Montale (Pistoia) L’Arcigay pistoiese presenta il libro "La Libellula" di Bert D’Arragon. La presentazione avrà luogo presso Villa Smilea, giovedì 28 gennaio alle ore 21. Condurrà l’evento Fabio Giannelli con le letture di Antonio La Sala.

Lucca Con due film importanti la Scuola per la Pace ricorda le leggi razziali italiane e la persecuzione degli omosessuali nella Germania nazista. Martedì 26 gennaio alle ore 21 presso il circolo Arci "Il lampadiere" (in Via del Fosso, 120) si proietta il film-documentario "Paragraph 175" di Rob Epstein e Jeffrey Friedman. Girato nel 2000, il film raccoglie la testimonianza di uomini e donne che furono arrestati dai nazisti per omosessualità in base al paragrafo 175 del codice penale tedesco. Mercoledì 27, Giorno della memoria, il Cineforum Ezechiele 25.17, propone il film "Concorrenza sleale" di Ettore Scola, con Sergio Castellitto e Diego Abatantuono.

Livorno Il circolo Arcigay Il Faro distribuirà domani 10.000 triangoli rosa, il simbolo con cui venivano identificati i gay e le lesbiche perseguitati dai nazifascisti, in città e in provincia per ricordare i diecimila omosessuali deportati nei campi di concentramento nazisti.

Roma Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, l’Opera Nomadi e L’Agenzia per la Vita Indipendente organizzano una giornata in ricordo dei cosiddetti "stermini dimenticati", del "Porrajmos" dei Rom e Sinti, dell’eccidio degli omosessuali e delle persone disabili che perirono insieme agli ebrei  nello sterminio nazifascista.

Ti suggeriamo anche  Pianificava attentato in un locale gay, arrestato 17enne

Il 27 gennaio si terrà la consueta fiaccolata che partirà alle ore 18,00 da Piazza dell’Esquilino e terminerà in Via degli Zingari alle ore 19,30 per la tradizionale deposizione della corona di alloro sulla lapide apposta qualche anno fa  e che rappresenta per la città di Roma l’unico simbolo per serbare il ricordo dei numerosi Rom vittime del tragico massacro.

Alla fine del corteo interverranno le autorità presenti, tra le quali il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, Giulia Rodano, Assessora alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, il Delegato alla Memoria della Provincia di Roma, Umberto Gentiloni, Cecilia D’Elia, Assessora alla Cultura della Provincia di Roma, Claudio Procaccia, Delegato alla Memoria del Comune di Roma.

Napoli Il circolo Arcigay di Napoli, a nome del tavolo LGBT del Comune, dopo il rifiuto del preside del Liceo Calamandrei di Ponticelli di commemorare l’Omocausto insieme ai ragazzi della scuola, presenterà "Il Mio Nome è Lucy" presso il Penguin Cafè, domani 27 gennaio. Il tavolo LGBT poi ha partecipato all’inizativa del Comune alla presentazione del documentario dal titolo "Dal  cancello secondario" – storie di ebrei a Napoli

Bari Proiezione del documentario “Paragraph 175” di Rob Epstein – seguirà un dibattito sulle questioni dell’omocausto

Sede Arcigay Bari, Via Zara 15 – mercoledì 27 Gennaio.

Messina Volantinaggio di Arcigay Makwan sui traghetti sullo Stretto per tutta la giornata di domani 27 gennaio. Alle 19 fiaccolata da Piazza Università al Campo Rom Villaggio Fatima.

Palermo Il circolo Arcigay di Palermo presenta la proiezione del film "Aimée & Jaguar" di Max Farberbock

presso il Blow Up, Piazza Sant’Anna 18, domani 27 gennaio alle ore 19.

Siracusa Domani, mercoledì 27 gennaio si terrà presso la sede Arci di corso Timoleonte 59, con inizio alle ore 20, la proiezione di "Paragraph 175", film-documentario diretto da Rob Epstein e Jeffrey Friedman, e raccontato da Rupert Everett, dedicato all’omocausto. Alla visione del film seguirà un dibattito. L’iniziativa è organizzata dal Comitato Arci di Siracusa, in collaborazione con il progetto "A scuola di partecipazione" e l’associazione Stonewall, con la promozione del Coordinamento "Fermento GLBT" di cui fanno parte, oltre a Stonewall e Arci, anche Arciragazzi, Comitato 100 donne, Demetra ONLUS e Rete Centri Antiviolenza. Altre proiezioni del film sono previste oggi alle ore 16,30 ad Augusta, presso ed in collaborazione con il Centro di Aggregazione Giovanile "Zucca"; il 28 gennaio alle 18,30, a Priolo in collaborazione con l’associazione "Neverland" (affiliata Arciragazzi) e a febbraio, presso l’Istituto d’Arte Gagini di Siracusa.