Miami Pride, due ragazzi brutalmente aggrediti perché omosessuali – video

Due omosessuali sono stati violentemente picchiati mentre partecipavano al Miami Pride, secondo quando riportato dalla CBS.

Insultati e aggrediti persino nel giorno del Pride.

Due omosessuali sono stati violentemente picchiati mentre partecipavano al Miami Pride, secondo quando riportato dalla CBS. Le due vittime – Rene Chalarca e Dimitri Lugonov i lor nomi – si sono banalmente abbracciate a fine manifestazione a Lumus Park, poco prima dell’ora di cena. A quel punto tre uomini si sono avvicinati a loro e hanno cominciato ad insultarli in quanto gay. I filmati di sorveglianza hanno registrato lo scontro, che ha visto entrambi tornare a casa con tagli e lividi sul volto.

Un uomo, che ha provato ad intervenire in difesa della coppia ed è stato ugualmente picchiato, ha così descritto quanto avvenuto.

Tutto quello che ricordo è il risveglio, sono a terra e vedo del sangue. Voglio che quei ragazzi siano orgogliosi di quello che sono e voglio che sappiano che ci sono persone là fuori che si prendono cura degli omosessuali. Non importa quanto mi è accaduto. Pensavo di fare la cosa giusta. Ci ho provato, ma non ho fatto abbastanza“.

Chalarca è convinto che il pestaggio sia nato per ‘colpa’ della loro omosessualità, visti gli insulti omofobi ricevuti. La polizia sta attualmente cercando i tre sospetti, poi raggiunti da un quarto uomo. Tre di loro sono stati descritti come maschi bianchi ispanici, di età compresa tra i 19 e i 24 anni.

Ti suggeriamo anche  Toscana Pride, il Comune di Firenze nega ancora una volta il patrocinio