10 anni dalla morte di Michael Jackson: ecco i suoi 10 videoclip attualmente più popolari

Celebriamo la carriera di Micheal Jackson, il Re del pop e del rock, proponendovi i suoi 10 pezzi più visti e ascoltati su Youtube!

Esattamente 10 anni fa il mondo musica ha perso uno dei suoi più grandi e iconici artisti: Michael Jackson.

Un uomo che ha cambiato il concetto del pop, che detiene il record per l’album più venduto di tutti i tempi con “Thriller” (le stime riportano un significativo gap tra le 66 e le 110 milioni di copie vendute) e che ha influenzato anche il mondo della danza, oltre alla cultura in sé, modificando e facendo proprio il moonwalk, diventato tra i passi di danza più famosi.

Il documentario Leaving Neverland e le accuse di pedofilia

Michael Jackson nel 1996

Di recente protagonista del documentarioLeaving Neverland“, presentato al Sundance Film Festival 2019, Michael Jackson ha subito nuove accuse di pedofilia.

Accuse pervenute da James Safechuck e Wade Robson, ora adulti, che all’epoca del “Bad” tour di Micheal Jackson avevano rispettivamente 9 e 7 anni, che hanno seguito la popstar sul palcoscnico, sono stati invitati (con i loro familiari) nella sua villa e nelle suite degli hotel più lussuosi d’America, diventando (a loro detta) i suoi oggetti sessuali, fornendo descrizioni precise. Dettagli di quello che intercorreva fra di loro, delle loro “tenerezze” e oltre.

Ma non tutti credono alle parole di Safechuck e Robson, soprattutto la famiglia, che continua a sostenere che siano entrambi in cerca di soldi e fama.

Ma oggi non siamo qui per processare Michael Jackson, bensì per celebrare la sua musica che, innegabilmente, ha rappresentato e rappresenta tuttora un’ispirazione.

Scopriamo assieme, a 10 anni dalla morte di “Jacko”, quali sono i suoi 10 videoclip più visti su Youtube, i 10 brani che la gente ascolta ancora con grande, grandissima passione.

 

10. Smooth Criminal

La top 10 si apre con “Smooth Criminal“, che raggiunge una quota pari a oltre 236 milioni di visualizzazioni.

Il brano, #7 sia in Italia che in USA, è stato riproposto anche nell’altrettanto famosa versione, più punk rock, degli Alien Ant Farm.

9. Love Never Felt So Good

“Love Never Felt So Good” è un brano originario delle sessions di “Thriller”, poi scartato, che è stato riproposto come singolo apripista al secondo disco post-mortem di Michael Jackson “Xscape”, pubblicato nel 2014 (circa 2 milioni di copie vendute).

Impreziosito dalla presenza di Justin Timberlake, il video di “Love Never Felt So Good” ha ammassato quasi 250 milioni di visualizzazioni.

Il brano, che ha raggiunto la #9 in USA, fa di Michael Jackson l’unico artista ad avere un singolo nella top 10 americana in 6 diverse decadi (5 da solista e una con i Jackson 5).

8. Bad

Oltre 282 milioni di visualizzazioni per “Bad“, secondo singolo estratto dal medesimo album.

“Bad” ottiene la #1 sia in Italia che nella Billboard 200 americana.

7. Black or White

Una delle nostre preferite, nonché senz’altro fra i brani più iconici della carriera di Michael Jackson, “Black or White” si piazza in settima posizione con oltre 292 milioni di visualizzazioni.

Il primo estratto dal suo album “Dangerous”, ottiene la #1 nei mercati più importanti del mondo, come USA, UK, Italia e Giappone.

6. Remember the Time

Una delle sue canzoni più magiche e maestose, sicuramente una delle nostre preferite, “Remember The Time” è il secondo estratto dal suo ottavo album “Dangerous”, del 1991, e al momento ha ottenuto oltre 308 milioni di visualizzazioni sulla piattaforma video più famosa del pianeta.

“Remember The Time” raggiunge la #3 in USA e la #8 qui in Italia.

5. The Way You Make Me Feel

Il terzo singolo estratto dal settimo disco di Michael Jackson, ha all’attivo oltre 313 milioni di visualizzazioni Youtube e ha raggiunto la #1 nella Billboard 200.

4. Beat It

Terzo singolo estratto da “Thriller” (e ultimo brano registrato per la sessione del “disco dei dischi”), “Beat It“, il brano dance metal, ha accumulato oltre 511 milioni di visualizzazioni.

“Beat it” è uno dei suoi 14 singoli #1 in USA e vinse due Grammy Award (Registrazione dell’anno e Miglior interpretazione vocale rock maschile), nel 1984.

3. Thriller

Il settimo e ultimo singolo tratto dall’omonimo album è sicuramente il pezzo più iconico della carriera di Michael Jackson, che all’inizio si sarebbe dovuta chiamare “Starlight”, e l’album in sé “Give me Starlight”.

“Thriller”, un vero e proprio omaggio ai più grandi capolavori horror del passato, si piazza al terzo posto con quasi 598 milioni di visualizzazioni (#4 nella Billboard 200) e rientra spesso nelle classifiche di tutto il mondo attorno al periodo di Halloween.

2. They Don’t Care About Us

Con 610 milioni di visualizzazioni, a sorpresa, al secondo posto troviamo “They Don’t Care About Us”, il quarto estratto dal disco “HIStory” (1995) il double album più venduto della storia con oltre 30 milioni di copie vendute nel mondo, corrispondenti a 60 milioni di unità.

Un video popolarissimo, probabilmente più popolare della canzone in sé, che raggiunse solo la #30 nella Billboard 200 americana (ma in Italia e Germania arrivò al #1) a causa delle polemiche sul testo: da alcuni critici venne etichettato, infatti, come “antisemita”.

1. Billie Jean

Con oltre 655 milioni di visualizzazioni, “Billie Jean” si conferma il video più visto di Michael Jackson sia prima che dopo la sua morte ed è, a tutti gli effetti, il suo brano più celebre, anche se probabilmente non il più iconico (quel titolo spetta senz’altro a “Thriller“).

“Billie Jean” è il singolo di maggior successo di Michael Jackson, #1 in USA per sette settimane e con oltre 6 milioni di copie vendute solo in USA tra cd singoli, digital downloads e streaming.

Curiosità: il videoclip di “Billie Jean“, secondo singolo estratto dal suo disco “Thriller“, si piazza anche al 25esimo posto tra i video di brani pubblicati prima del 2010!