Ancora omofobia. A Milano. Pestati due ragazzi nella notte

di

Lo denuncia l'Arcigay CIG di Milano: oggi più che mai "c’è bisogno di rispetto e tutela"

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5730 0

Ancora violenza omofobica in Italia. Nella notte del 4 dicembre a Milano una coppia di ragazzi gay è stata aggredita all’uscita dal lavoro da un gruppo di facinorosi intenti a tutelare un qualche principio attraverso pugni e altro. I due ragazzi hanno riportato varie lesioni e hanno dovuto recarsi in ospedale. E’ stata effettuata una denuncia a ignoti. “Ma non sono tanto ignoti i mandanti di questa violenza omofobica. Hanno dei precisi connotati e si chiamano intransigenza, razzismo, fascismo, violenza e incapacità di accettare gli altri”, commentano all’Arcigay CIG di Milano.

Ci ha dichiarato conclude Fabio Pellegatta, presidente del CIG Arcigay Milano: “In un momento dove tutti alzano il dito nei confronti di chi la pensa diversamente da loro additandolo come possibile terrorista, in un momento dove spinte razziste e fasciste stanno dominando la scena politica internazionale, infarcendosi di termini e volontà come la tutela delle tradizioni, della cultura, dei propri confini, nascondendo di fatto il vero fine che è l’interesse economico o politico, usando e strumentalizzando per questo vite umane, in questo momento c’è bisogno di rispetto e di tutela, per tutte le forme di identità, di pensiero e di religione; il tutto in una dimensione laica. Questo, è quello che il CIG Arcigay Milano, come associazione che si batte per i diritti di tutti, come associazione che si adopera per il rispetto di ogni individualità riconoscendone il diritto primario di vita e libertà e che per esso, da trent’anni, si adopera sulla scena milanese per ricercarlo, ricevendone per questo l’Ambrogino d’oro dal Comune di Milano, questo è quello che chiediamo a questa realtà violenta che ci circonda. Non vogliamo vittime alle vittime. Vogliamo principi di tutela e di rispetto, perché solo con questo assicureremo a tutte e tutti uno spazio sereno nella nostra società”. Per questo, l’associazione invita tutte e tutti quelli che condividono questi principi, a partecipare ai mercatini di Natale Arcobaleno il 12-13 dicembre in via Lecco/Castaldi a Milano per la festa di tutte le famiglie.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Il governatore Fedriga all'attacco: difenderà solo la famiglia tradizionale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...