Molise Pride, sarà una storica prima volta: madrina Vladimir Luxuria

Scelta giusta?

Sarà Campobasso ad ospitare il primo Molise Pride della storia, nonché il primo di una lunga serie che animeranno la primavera e l’estate italiana del prossimo anno.

La notizia è di poche ore fa: il Molise Pride avrà luogo nel capoluogo Campobasso il 26 maggio 2018. Luce Visco, presidente di Arcigay Molise, spiega: “Un obiettivo storico che mancava alla nostra regione. Abbiamo deciso di aprire l’Onda Pride, facendo in modo che Campobasso fosse la prima città ad ospitare un Pride nel 2018. La scelta di svolgere il Pride nel mese di maggio è inoltre un chiaro segnale contro l’omofobia e la transfobia”.

La madrina dell’evento sarà Vladimir Luxuria, ormai sempre più voce e immagine di Pride in regioni dove i temi legati alla comunità LGBT passano ancora un po’ in sordina (lo scorso anno, infatti, fu madrina del primo Basilicata Pride). E facciamo un passo indietro, ripercorrendo in breve quel che successe lo scorso anno proprio al Potenza Pride. Durante la manifestazione la presidente di Arcigay Basilicata, Nadia Girardi, annunciò a sorpresa: “Questa non è un’esibizione, vi chiedo questa cortesia. L’amministrazione comunale ci ha appoggiato e ci tengo a tenere alto il nome di Arcigay Basilicata. Anche io sono vestita da drag queen, ma non sono volgare. Vi chiedo caldamente di non spogliarvi”.

Il suo invito a un Pride sobrio e contenuto (un orgoglio ingabbiato è sempre orgoglio?) scatenò le proteste degli attivisti e delle associazioni, che in tutta risposta si spogliarono sul carro durante la manifestazione. A sostenere la posizione della Girardi, a sorpresa, proprio la Luxuria: “Oggi mi chiedo e vi chiedo se mostrarsi transgender e nude sia utile nella battaglia per una nostra dimensione diurna… Sono tante le trans che senza bisogno di denudarsi lottano giorno dopo giorno per ottenere rispetto… Forse dovremmo imparare a essere più unite e grate a chi lavora sul territorio” scrisse sui social.

Leggo di una polemica circa il Basilicata Pride, ovvero la richiesta fatta a una bellissima transessuale (richiesta…

Pubblicato da Vladimir Luxuria su Domenica 4 giugno 2017

 

Vladimir Luxuria, poi, sta facendo parlare di sé per una battaglia contro Asia Argento e le molestie sessuali da lei denunciate. Le due si sono scontrate inizialmente su Twitter, dove la Luxuria ha messo in dubbio le accuse di violenza avanzate dall’attrice.

Negli scorsi giorni, dallo studio di Cartabianca su Rai Tre, è andato in scena il secondo atto. L’accusa dell’Argento è stata perentoria: “Non puoi difendere le minoranze LGBT e poi non stare dalla parte delle donne. Vergognati!”.

E voi come la pensate? Vladimir Luxuria è il personaggio giusto per lanciare la prima storica edizione del Molise Pride?