Montréal, bandiera rainbow come baldacchino sull’altare di una chiesa

“Il diritto alla fede è per tutti, la discriminazione è il vero peccato”, sottolinea Vladimir Luxuria dal Quebec.

Tra i 300.000 partecipanti che hanno preso parte al Montreal Pride dello scorso weekend c’era anche Vladimir Luxuria, che nelle ultime ore ha documentato quanto avvenuto all’interno di una chiesa.

La bandiera rainbow messa come baldacchino sull’altare. Non è un fotomontaggio: durante la settimana del pride a Montréal la chiesa anglicana di Christ Church ha deciso di farlo come segno di apertura e accoglienza. Il diritto alla fede è per tutti, la discriminazione è il vero peccato.

Parole ineccepibili, quelle dell’ex parlamentare di rifondazione comunista, non a caso travolte dai like social. Al pride di Montréal ha partecipato anche Justin Trudeau, primo ministro canadese che ha sottolineato come il Pride sia “molto più di una parata. Ha lo scopo di permetterci di celebrare le nostre differenze e di sostenerci a vicenda, indipendentemente da chi amiamo“.