Napoli: ‘Brokeback’ metà prezzo se ti dichiari gay

Per la prima di ‘I segreti di Brokeback Mountain’ un cinema di Napoli ha previsto una riduzione del 50% sul biglietto a chi si dichiari omosessuale alla cassa.

NAPOLI – Per la prima di ‘I segreti di Brokeback Mountain‘ un cinema di Napoli ha previsto una riduzione del 50% sul biglietto a chi si dichiari omosessuale alla cassa. L’iniziativa è della multisala Modernissimo del centro storico che ha voluto in questo modo salutare l’uscita del film di Ang Lee trionfatore all’ultima Mostra di Venezia. Opera censurata in alcuni stati Usa, il film (già in odore di Oscar) narra realisticamente una romantica storia d’amore tra cowboy.

“E se qualcuno userà lo stratagemma di dichiararsi gay per pagare di meno – spiega Luciano Stella, direttore del cinema – ben venga, saremo due volte felici. Vorrà dire davvero che l’omosessualità oggi è sempre meno un tabù. Il nostro locale è gay-friendly da tempo”.

Clicca qui per lo speciale di ‘I segreti di Brokeback Mountain’

Ti suggeriamo anche  L'incredibile storia della ragazza che divenne Sophia Loren, raccontata nel giorno del suo compleanno