Niente divisa nei porno. Marine USA condannato e poi assolto

Condannato per aver indossato la divisa durante un porno, un marine USA è stato reintegrato nelle file dell’esercito perché in parte era nudo e quindi non veicolava del tutto l’immagine del Governo.

"Violazione del regolamento sull’uniforme", è questa l’accusa con cui era stato giudicato colpevole un sergente dei marine americani dalla corte marziale. Matthew W. Simmons, infatti, indossava la divisa con tanto di onorificenze al valore e medaglie al merito appuntate durante le riprese dei video porno a tema, manco a dirlo, militare, per 3 case di produzione. Si tratta di Active Duty, College Dudes, e Corbin Fisher, tre siti web molto famosi soprattutto per i protagonisti dei film, quasi sempre ragazzi della porta accanto, etero curiosi o, come nel caso di Simmons (che nei film appare come "Christian Jade" o "Adam"), militari.