Nigeria: più di 40 gay arrestati, rischiano fino a 14 anni di carcere

L’omosessualità nel Paese africano è punita con il carcere.

Una quarantina di gay sono stati arrestati lo scorso fine settimana in Nigeria, dopo essere stati sorpresi in un hotel a Lagos, la capitale economica del Paese, mentre facevano sesso.

Lo ha reso noto la polizia, scrive la Bbc online. I giovani dovranno comparire in tribunale nelle prossime ore. Gli atti omosessuali sono punibili fino a 14 anni di carcere in Nigeria.

Nel 2013 la Camera dei deputati ha approvato una legge che vieta espressamente i matrimoni gay e la creazione di associazioni in difesa degli omosessuali.

Le relazioni tra persone dello stesso sesso sono esplicitamente vietate in 72 Paesi, precisa l’Ilga, l’associazione internazionale LGBT, scrive ancora la Bbc.
Fonte: Ansa

Ti suggeriamo anche  Università di Salerno, studenti costretti a partecipare ad un convegno omofobo
Storie

Cascina, il sindaco alla polizia: “Siete una massa di finocchi”

Dario Rollo, sindaco reggente di Cascina appoggiato della Lega, nella bufera per insulti omofobi alla polizia municipale.

di Federico Boni