Nuove iniziative per l’uguaglianza in Europa

di

Vladimir Spidla, appena nominato commissario europeo per l'Impiego, gli Affari Sociali e le Pari Opportunità, ha annunciato novità in tema di uguaglianza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
812 0

BRUXELLES – Vladimir Spidla, appena nominato commissario europeo per l’Impiego, gli Affari Sociali e le Pari Opportunità, nel corso della conferenza sull'”Uguaglianza nella futura Europa” svoltasi la scorsa settimana, ha annunciato il progetto della Commissione di pubblicare all’inizio del 2005 una comunicazione che definisca le nuove direttive europee in tema di uguaglianza. Ha anche affermato che la Commissione lancerà uno studio di fattibilità per esaminare le possibili iniziative che siano di completamento per il sistema legale dell’Unione Europea nella lotta alla discriminazione, con l’obiettivo di garantire a tutte le categorie a rischio di discriminazione lo stesso livello di protezione. Il commissario ha anche sottolineato l’importanza di un’attiva promozione dell’uguaglianza.
Ilga-Europe ha salutato con favore questo rinnovato impegno per l’uguaglianza.
Nel tentativo di definire una strategia dell’Unione nella lotta alla discriminazione e nella promozione delle pari opportunità, Ilga-Europe chiede di sviluppare un approccio aperto, che aiuti a sconfiggere ogni gerarchia esistente nel campo delle pari opportunità, e di formulare politiche specifiche da integrare in tutte le aree di interesse, come l’asilo e le migrazioni, la libertà di movimento e le relazioni dell’Unione con paesi terzi.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...