Omicidio Giacalone: nessuna novità dall’autopsia

di

L'esame del corpo della vittima non aiuta a comprendere le cause della morte.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
848 0

Uno dei tasselli più misteriosi nel già confuso quadro dell’omicidio di Benito Giacalone avvenuto a Roma all’inizio della settimana, è la causa del decesso. L’autopsia, eseguita ieri nei laboratori di medicina legale dell’università La Sapienza, non ha potuto fornire risposte soddisfacenti a questo dubbio: non sono infatti stati riscontrati ematomi o altri segno di violenza sul corpo di Giacalone, né altro che lasci pensare allo strangolamento.

Rimane aperta l’ipotesi del soffocamento, accidentale o provocato, così come quella della morte naturale in coincidenza con un rapporto sessuale estremo. Sono intanto stati disposti altri esami, i cui risultati, che dovrebbero essere disponibili tra alcuni giorni, potranno fornire ulteriori importanti informazioni per la soluzione di questo intricato giallo.

Leggi   Coppia gay aggredita con una bottiglia solo perché si tenevano per mano
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...