Obama incontrerà le associazioni lgbt russe. Cameron contro la legge

di

In occasione del prossimo G20 in programma a San Pietroburgo i leader di Usa e Regno Unito si muoveranno in maniera netta contro la legge omofoba voluta da...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
4585 0

Durante il vertice del G20 in programma a San Pietroburgo il 5 e 6 settembre prossimi, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama incontrerà gli attivisti delle associazioni lgbt russe, vittime, specialmente negli ultimi mesi, di una violenta repressione da parte del governo, legittimata dalla legge contro la “propaganda gay” recentemente approvata.
A renderlo noto è il sito BuzzFeed che cita fonti delle associazioni in questione secondo cui il presidente incontrerà anche Lev Ponomarev, Lyudmila Alexeyeva, Pavel Chikov e alcuni appartenenti a Coming Out, un’organizzazione locale. Il Dipartimento di Stato statunitense non ha voluto commentare la notizia.
Obama si era già espresso contrariamente rispetto alle politiche dell’amministrazione russa sulle questioni lgbt. In riferimento ai futuri giochi invernali di Sochi, ad esempio, aveva dichiarato: “Se la Russia non avrà atleti gay, la sua squadra ne sarà indebolita”.

Ciò nonostante, comunque, aveva anche affermato di non essere favorevole al boicottaggio delle Olimpiadi invernali.
Più deciso l’intervento di David Cameron, premier britannico appartenente al partito conservatore, che ha fatto sapere che criticherà apertamente l’ormai tristemente famosa legge russa una volta giunto a San Pietroburgo.
In Italia, proprio ieri le associazioni lgbt hanno chiesto alla ministra per gli Esteri Emma Bonino e al premier Enrico Letta di prendere una posizione netta contro quanto sta accadendo in Russia avallato dal governo di Putin. Intanto, in tutto il mondo è partita una mobilitazione globale di associazioni, gruppi e organizzazioni che si occupano dei diritti delle persone lgbt e dei diritti umani in generale, per chiedere alla Russia di abrogare l’odiata legge contro la “propaganda gay”. Qui, il calendario con le iniziative nelle diverse città

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Il governatore Fedriga all'attacco: difenderà solo la famiglia tradizionale
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...