Omofobia in spiaggia a Mascali, Arcigay Catania risponde

di

Dopo la segnalazione del 22enne Giuseppe Fiandaca, Arcigay risponde creando un evento FB

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
5460 0

Stamane vi abbiamo dato notizia dell’episodio omofobo che ha avuto luogo qualche settimana fa presso uno stabilimento balnerare in località Mascali (Sicilia) . Nella serata Arcigay Catania si è espressa riguardo l’accaduto tramite il seguente comunicato/evento Facebook .

Nel corso della odierna giornata siamo stati contattati da diversi giornalisti fra i quali la RAI che alle 14 ha mandato in onda il video con le dichiarazioni del nostro Consigliere Nazionale Giovanni Caloggero.

Abbiamo avuto modo di ascoltare la narrazione dei fatti resaci da Giuseppe Fiandaca e le dichiarazioni della controparte, la titolare del lido in questione, narrazioni ovviamente contrastanti.

Abbiamo deciso di recarci allo stabilimento dove si sarebbero svolti i fatti venerdì prossimo, dopodomani, alle ore 11, accompagnati dal ragazzo che si è subito detto disponibile, per chiedere la loro versione e, quindi, qualora dovesse presumibilmente venire dichiarata ancora una volta la loro estraneità all’accaduto, una dichiarazione pubblica che il Lido in questione NON NUTRE ALCUN PREGIUDIZIO NE’ HA MAI AVUTO COMPORTAMENTI DISCRIMINATORI VERSO LE PERSONE OMOSESSUALI. Verrà loro proposta anche l’apposizione di una targhetta con l’indicazione di LOCALE FRIENDLY.

Appuntamento dunque a venerdì ore 11 al lido Euro Village Diana Via Spiaggia 284 Mascali.

Gay.it ha contattato il lido Eurovillage Diana nel primo pomeriggio, lo stabilimento non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

Leggi   Test della settimana: sei un omofobo dentro?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...