Paola Concia: “Mancano i fondi? Chiediamoli alle aziende”

Così l’onorevole del PD risponde ai tagli operati dalla ministra Carfagna sui fondi che dovevano finanziare una ricerca ISTAT sulle discriminazioni subite dalle persone LGBT.

"La Carfagna taglia? E io lancio un appello alle imprese italiane, perché mi aiutino a trovare i soldi per permettere all’ISTAT di completare l’indagine sulle discriminazioni per orientamento sessuale". A dichiararlo è l’on. Anna Paola Concia, deputata del Partito Democratico e portavoce del tavolo LGBT del partito di Veltroni, sul taglio operato dal Governo dei fondi stanziati per la ricerca dell’ISTAT sulle discriminazioni che subiscono gay e transessuali in Italia.