Papa a Fatima: Aborto e matrimoni gay insidie più pericolose

Il Papa in viaggio a Fatima sembra lanciare un messaggio al presidente portoghese che ancora non ha firmato il provvedimento sui matrimoni gay. Aborto e matrimoni gay insidie più pericolose.

Il Papa, in visita pastorale a Fatima, elogia le iniziative della Chiesa cattolica portoghese tese a "lottare contro i meccanismi socio-economici e culturali che portano all`aborto" e a tutelare valori quali la "famiglia fondata sul matrimonio indissolubile tra un uomo e una donna" e incoraggia i cattolici del paese ad affrontare le "insidiose e pericolose sfide" al "bene comune".

Il governo socialista portoghese di José Socrates ha adottato negli ultimi anni normative contestate dalla Chiesa cattolica: l’aborto nel 2007, il divorzio nel 2008, e ora, con un progetto di legge non ancora firmato dal presidente della Repubblica Anibal Cavaco Silva, il matrimonio gay. Pare dunque che il messaggio del Papa sia rivolto proprio a quest’ultimo e che l’invito rivolto sia quello di non firmare il provvedimento.

Ti suggeriamo anche  Torino, rischio chiusura per lo storico festival LGBT Lovers?