Papa: Contro matrimonio etero potenti correnti politiche

di

In vista delle elezioni americane il Papa incontra i vescovi degli USA. E nell'incontro che ha tenuto oggi, ha ribadito di oggi si è scagliato senza citarlo contro...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1728 0

Ci sono "potenti correnti politiche e culturali" negli Stati Uniti "che intendono alterare la definizione legale del matrimonio". A ribadirlo è il Papa di fronte ai vescovi degli Stati Uniti, che stanno compiendo la loro periodica visita vaticana divisi in gruppi nel corso di questo anno di elezioni presidenziali oltreatlantico.

"Le differenze sessuali – ha proseguito – non possono essere considerate irrilevanti nella definizione del matrimonio". "Difendere l’istituzione del matrimonio come realtà sociale è in definitiva una questione di giustizia, poiché comprende la salvaguardia del bene dell’intera comunità umana così come i diritti dei genitori e dei figli".

Pur non essendo stata mai citata espressamente da Ratzinger, l‘amministrazione Obama è considerata colpevole dal Vaticano di aver avallato la scelta di alcuni Stati Usa di legalizzare il matrimonio gay. Da qui gli incontri del Papa con la chiesa americana come quello odierno, il terzo ma non ultimo prima delle elezioni di novembre che porteranno alla Casa Bianca un presidente nuovo o riconfermato.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...