Papa Francesco chiama un giovane gay ma il Vaticano smentisce

di

Smentita la notizia della telefonata che il pontefice avrebbe fatto a un ragazzo che gli aveva scritto una lettera durante i giorni del dibattito sulle nozze gay in...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3540 0

Papa Francesco avrebbe chiamato al telefono un giovane studente francese per dirgli che la sua omosessualità non è grave. La notizia che aveva raccontato il quotidiano Le Figaro riportava la vicenda di Christophe Trutino, 25 anni, residente a Tolosa, in Francia. Lo studente aveva scritto al papa durante i giorni del dibattito sul matrimonio gay in Francia dicendosi terrorizzato all’idea di andare all’inferno perché omosessuale e che la sua fede vacillava per l’opposizione della chiesa alla proposta di legge Hollande.

“Quando mi ha detto chi fosse ero emozionato. La conversazione è stata molto rilassata, come con un vecchio amico. Il papa era gentile e molto umano” ma dal Vaticano è arrivata la secca smentita: “Non c’è stata assolutamente nessuna telefonata del Papa al ragazzo omosessuale francese. Anzi, non c’è stata proprio alcuna telefonata in Francia“. Tra l’altro, fanno osservare dalla Santa Sede, il Papa non parla la lingua francese.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...