Papa Francesco a gamba tesa: ‘la famiglia è solo uomo-donna’

di

Papa Francesco cancella le famiglie arcobaleno.

CONDIVIDI
561 Condivisioni Facebook 561 Twitter Google WhatsApp
13532 7

Poche settimane dopo l’attacco alle famiglie arcobaleno da parte del neo Ministro alla Famiglia Lorenzo Fontana, Papa Francesco è intervenuto sull’argomento direttamente dal Forum delle Famiglie, andato in scena in Vaticano.

Parole dure, quelle del Pontefice, che ha nuovamente chiuso le porte della chiesa cattolica a tutte quelle famiglie LGBT che esistono, pagano regolarmente le tasse e perché no, vanno persino a messa la domenica.

Fa dolore dirlo: oggi si parla di famiglie diversificate, di diversi tipi di famiglia. Sì è vero: famiglia è una parola analoga, si dice anche ‘la famiglia delle stelle’, ‘la famiglia degli animali’. Ma la famiglia immagine di Dio è una sola, quella tra uomo e donna. Può darsi che non siano credenti ma se si amano e uniscono in matrimonio sono a immagine e somiglianza di Dio. Per questo il matrimonio è un sacramento grande“.

Non contento, il Papa ha poi attaccato l’aborto (‘nazismo in guanti bianchi‘) e messo bocca persino sull’infedeltà coniugale (‘mogli siate pazienti‘), suscitando non poco clamore. Per l’ennesima volta  Bergoglio ha quindi sterzato, dopo aver apparentemente aperto alla comunità LGBT. Un colpo al cerchio e uno alla botte, da parte del Pontefice argentino, non nuovo a giravolte. Ufficiosamente tende la mano agli omosessuali, con dichiarazioni private mai confermate eppure puntualmente lasciate venire in superficie, per poi colpire con l’immancabile fendente clericale, che rialimenta polemiche catto-estremiste facilmente mal interpretabili.

Leggi   Napoli Pride 2018, lo spot con le famiglie arcobaleno
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...