Papa Francesco attacca: “La teoria del gender è una guerra mondiale contro il matrimonio”

di

Un bruttissimo gesto da parte di un Papa che in molti avevano identificato come uomo di innovazione e dialogo.

CONDIVIDI
882 Condivisioni Facebook 882 Twitter Google WhatsApp
13412 10

Parole pesantissime quelle di Papa Francesco oggi nella chiesa dell’Assunta a Tbilisi, in Georgia, che gelano ogni tentativo di dialogo tra la comunità LGBT e il Vaticano.

 “C’è un grande nemico, oggi, del matrimonio: la teoria del gender. Oggi c’è una guerra mondiale per distruggere il matrimonio. Ma l’unione tra uomo e donna non si distrugge con le armi, si distrugge con le idee: ci sono colonizzazioni ideologiche che distruggono. Pertanto bisogna difendersi dalle colonizzazioni ideologiche”.
Le parole del pontefice neutralizzano ogni prospettiva di dialogo e comprensione delle ragioni altrui. Papa Francesco ha speso parole durissime anche contro il divorzio e i divorziati:
“Chi paga le spese del divorzio? Tutti e due i coniugi? Di più paga Dio, perché quando si divorzia una sola immagine si sporca, paga Dio. E pagano i bambini, i figli. Voi non sapete quanto soffrono i figli piccoli quando vedono le liti e le separazioni dei genitori”.
Con oggi viene chiuso ogni cenno di apertura, di dialogo da parte della chiesa cattolica. I maggiori a soffrirne saranno coloro che si professano cattolici e omosessuali, visto che sono condannati alla ‘solitudine del peccato’ dalla loro stessa chiesa. Ma è la stessa comunità LGBT, per definizione laica, a trovarsi sempre più aggredita da una entità che si definisce in guerra mondiale contro di essa, una chiesa cattolica che si definisce sua nemica.
Un brutto, bruttissimo gesto da parte di un Papa che in molti avevano identificato come uomo di innovazione e dialogo.
Leggi   Papa Francesco a gamba tesa: 'la famiglia è solo uomo-donna'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...