Pechino: nuove regole per l’ingresso dei malati di Aids

Il ministero della Sanità cinese abolisce il divieto per i malati di Aids di entrare nel Paese. Non si sa ancora da quando entreranno in vigore le nuove norme né se tutti i divieti saranno tolti.

Il ministero della Sanita’ cinese ha dichiarato ieri di voler rivedere il divieto di fare entrare i malati di Aids nel paese, denunciato come discriminatorio da associazioni umanitarie. "Conformemente alla valutazione attuale dei mezzi attraverso i quali si diffonde il virus dell’Aids e i pericoli che corrono le persone contagiate, modificheremo le restrizioni sull’ingresso dei malati di Aids nel paese", ha dichiarato alla stampa Mao Qun’an, portavoce del ministero, senza precisare quando le nuove regole entreranno in vigore nè se saranno tolti tutti i divieti.