Perugia Pride sabato 30 giugno – per la prima volta si sfilerà per le strade della città

Per la prima volta nella sua storia il Perugia Pride non sarà più stanziale ma sfilerà per le strade della città.

Si terrà sabato 30 giugno la sesta edizione del Perugia Pride, manifestazione dell’orgoglio e delle rivendicazioni LGBTI.

Un Pride rinnovato e differente, rispetto ai cinque anni precedenti, come annunciato da Stefano Bucaioni, presidente di Omphalos, durante una partecipatissima assemblea dei volontari andata in scena nella giornata di ieri.

«Quest’anno abbiamo deciso di intraprendere una sfida ambiziosa. Il pride come accade nelle grandi città italiane e di tutto il mondo, non sarà più stanziale nel solo quartiere di Borgo Bello, ma attraverserà con una grande parata le principali strade e piazze di Perugia. Vogliamo abbracciare la nostra città, marciando per le sue vie principali e portando in strada il nostro orgoglio, i nostri corpi e le nostre rivendicazioni

Colpa, o forse dovremmo dire ‘merito’, del successo ottenuto dalle precedenti edizioni, che hanno visto la partecipazione di migliaia di persone, decine di associazioni, sindacati, partiti e collettivi da tutta la regione.

«Negli anni abbiamo costruito una rete solida – conclude Bucaioni – e siamo felici che ormai il Pride sia un appuntamento irrinunciabile per moltissimi umbri, LGBTI e non solo. Il Perugia Pride non riguarda solo le persone gay, lesbiche, trans* e intersex, ma l’intera comunità cittadina. Il Perugia Pride parla di uguaglianza, di diritti, di autodeterminazione, di inclusione, di laicità e per questo coinvolge una grande fetta della popolazione umbra che considera questi valori irrinunciabili. L’appuntamento è quindi fissato per sabato 30 giugno!»

Ti suggeriamo anche  Disneyland Paris, il 1 giugno il parco diventa rainbow: è il Magical Pride

Sabato 30 giugno si sfilerà anche per le strade di Milano, Pompei e Palermo. Qui tutte le date della sempre più ricca Onda Pride 2018.